Bari, Str. Vicinale S. Giorgio Martire, 22 D
Videoispezioni e Mappatura
Valutazione dello stato di salute e tracciamento planimetrico di reti interrate

Attraverso l’utilizzo di particolari telecamere e specifici sistemi di localizzazione eseguiamo videoispezioni e mappature di reti interrate.

 

L’intera procedura si svolge senza alcuna necessità di intervenire con opere murarie, garantendo un servizio molto più efficiente, sia in termini di risultato che di costi, rispetto ad altre tecniche invasive.

Mediante videoispezioni e mappature è possibile:

  • Verificare lo stato generale delle tubazioni e della loro funzionalità, identificando con precisione la presenza di rotture, infiltrazioni, otturazioni o altre anomalie
  • Quantificare la natura del danno valutando la necessità di manutenzione
  • Raccogliere tutti i dati ed informazioni necessari per poter procedere con un eventuale intervento di risanamento
  • Pianificare gli interventi per la regolare manutenzione delle condotte
  • Determinare il tipo di condotta
  • Rilevare con precisione posizione, diramazioni e collegamenti tra le condotte, identificando il tracciato planimetrico della rete
  • Tracciare rilievi cartografici e grafici planimetrici digitali
  • Misurare la lunghezza del percorso, la pendenza e il diametro delle condotte

 

 

Alcuni ambiti di applicazione sono:

  • Collettori Fognari
  • Tubazioni per acquedotti
  • Tubazioni per gas
  • Vasche interrate
  • Colonne di scarico
  • Condotte di areazione
  • Canne Fumarie
  • Pozzi
  • Pluviali Incassati
  • Piscine
  • Impianti di Areazione

Grazie alle numerose tipologie di telecamere in nostro possesso, possiamo intervenire su ogni tubazione di diametro compreso tra DN 40 mm e DN 2000 mm.

La valutazione dello stato di salute delle infrastrutture è ormai un adempimento fondamentale per rispettare vincoli normativi e per evitare le conseguenze dannose che potrebbero derivare da sversamenti dovuti ad una scarsa manutenzione.

Videoispezioni

TECNICHE E PROCEDIMENTO

Effettuando videoispezioni di reti interrate per privati, enti pubblici ed in ambito industriale siamo dotati di diverse strumentazioni per poter intervenire con precisione e accuratezza in ogni contesto.

 

I principali strumenti utilizzati sono:

  • periscopio

Questo strumento tecnologicamente all’avanguardia permette di sostituire la tradizionale discesa “a uomo”, superando i rischi ad essa collegati e garantendo una maggiore precisione dell’ispezione. È dunque particolarmente indicato in casi di vasche, serbatoi ed altri manufatti di accumulo.

 

  • carro motorizzato

Si tratta di un sistema robotizzato completo di 2 telecamere ad alta risoluzione, quella frontale posizionata su un braccio meccanico che ha la funzione di centrarla rispetto al diametro della tubazione e quella posteriore fissa. Una volta introdotto nella condotta vengono comandate a distanza da un operatore specializzato. Il carro ha dei sensori che rilevano distanze, pendenze e la posizione GPS.

 

  • telecamera a spinta con testa fissa o rotante

indicata soprattutto in caso di tubazioni verticali, colonne di scarico domestiche o condominiali ed in tutte le tubazioni in cui le ridotte dimensioni e la presenza di curve nette non rendono possibile l’accesso con sistemi motorizzati.

MAPPATURA DI RETI INTERRATE

PROCEDIMENTO

Il processo di mappatura e analisi della rete avviene tramite l’utilizzo di specifici sistemi di localizzazione, scelti in base alle tipologie di condotte, ed ispezioni televisive con sistemi computerizzati dotati di ricevitori GPS. Alla fine dei rilievi sul campo i nostri tecnici redigono un report dettagliato con tutti i dati rilevati il quale viene consegnato al cliente insieme alla planimetria aggiornata in formato dwg, pdf e cartacea.

Un lavoro di mappatura reti si articola nelle seguenti fasi:

  1. consegna, da parte del cliente, della cartografia di base e di ulteriori dati utili per individuare la metodologia di indagine più idonea
  2. localizzazione di condotte ed eventuali chiusini nascosti sotto manto stradale, tramite specifici localizzatori elettronici; in caso di tubazioni idriche plastiche si utilizzano anche sonde metalliche, telecamere con emettitore di segnale o generatori di rumore per rilevazione con geofono.
  3. videoispezione computerizzata con acquisizione di dati e fotografie per individuare il tracciato planimetrico della rete tramite la rilevazione dei collegamenti tra manufatti appartenenti alla stessa condotta
  4. rilievo plano-altimetrico degli elementi della rete di condotte
  5. consegna del report dettagliato delle rilevazioni

Principali vantaggi

  • Indagine non invasiva: riduzione dei disagi in termini di tempo, costi, impatto ambientale e sociale
  • Intervento mirato per identificare in modo preciso tutte le anomalie nella tubazione
  • Rilevazione e consegna di ogni informazione utile per il cliente
  • Possibilità di integrare l’ispezione con un intervento di risanamento per il perfetto ripristino del funzionamento della condotta, il tutto senza dover intervenire con rotture o sostituzioni
garanzia
VUOI RICHIEDERE MAGGIORI INFORMAZIONI O CERCHI UNA SOLUZIONE AL TUO PROBLEMA?
Richiedi subito informazioni
per questo servizio
1

    Consenso al trattamento dati secondo Policy Privacy

    Altri servizi