Bari, Str. Vicinale S. Giorgio Martire, 22 D
Gli strumenti della ricerca perdite idriche non invasiva
Tecniche e strumentazioni avanzate per garantire risultati rapidi e precisi, senza scavi
Gli strumenti della ricerca perdite non invasiva

Gli strumenti della ricerca perdite idriche non invasiva

 

Poter individuare con precisione il punto di origine di una perdita idrica, senza nessuna rottura di muri e pavimenti?

Sì, è possibile grazie a nuove tecniche di diagnostica non invasiva ed uno staff preparato a trattare ogni situazione nel modo più opportuno.

 

OBIETTIVI:

✔ Zero scavi distruttivi

✔ Riduzione al minimo dei disagi per sé e per i vicini

✔ Riduzione delle tempistiche

✔ Contenimento di tutte le spese

✔ Predisposizione per un rapido e pratico intervento di risanamento, sempre senza scavo

 

Gli strumenti della ricerca perdite idriche non invasiva

Gli strumenti della ricerca perdita non invasiva

SONDA AMPLIFICATRICE DI RUMORI

Indicata per l’iniziale individuazione della zona di perdita.

La sonda è composta da:

  • Asta metallica
  • Dispositivo amplificatore
  • Cuffia
  • Indice analogico o digitale

Sonda amplificatrice di rumori

 

 

GEOFONO

I geofoni sono apparecchi elettroacustici capaci di rilevare con precisione la posizione della perdita mediante l’amplificazione del rumore da essa prodotto.

Geofono

 

CORRELATORI

I correlatori permettono di individuare la zona della perdita tramite l’analisi della propagazione del rumore all’interno della tubazione.

I rumori sono filtrati, captati e trasformati in impulsi elettrici.

Un computer calcola il tempo di trasmissione dei segnali.

I correlatori sono indicati per la diagnostica in reti estese e complesse.

Correlatori

 

GAS TRACCIANTE

Il gas tracciante è una miscela di azoto (95%) e idrogeno (5%).

Questi gas, inseriti nella tubazione, emergono in corrispondenza della rottura rendendola individuabile da un “naso elettronico” (in foto).

Il metodo con gas è indicato per tubazioni interrate ad una certa profondità, in PE o PVC, in cui l’ascolto è difficoltoso.

Gas tracciante

 

RICERCA PERDITE TUBAZIONI NON IN PRESSIONE

In caso di tubazioni non in pressione, i metodi utilizzati sono invece:

VIDEOISPEZIONI

Principalmente impiegate per tubazioni di scarico fognarie e pluviali.

Le videoispezioni permettono la rilevazione dall’interno di ogni tipologia visibile di rottura (frattura, foro, distacco, cattiva giunzione, etc.) che generi una perdita.

A seconda dei diametri e della tipologia della tubazione, si utilizzano:

  • telecamere a testa fissa o rotante
  • carro motorizzato
  • periscopio

 

PALLONI OTTURATORI

Il metodo con palloni otturatori prevede 2 momenti principali:

  1. Dopo aver posizionato i palloni otturatori in punti adeguati, la tubazione viene riempita di acqua o aria
  2. Spostando i palloni lungo la tubazione si individua, in più fasi, la localizzazione della perdita

 

Ricerca perdita con palloni otturatori

LA RICERCA DI INFILTRAZIONI

Se invece quello che si sospetta è una infiltrazione di acqua da varie fonti, si tratta di una ricerca infiltrazioni.

Scopri tutte le tecniche e la strumentazione per la ricerca di infiltrazioni da superfici impermeabilizzate e oggetti rivestiti con lamine, senza rimozione di guaine e materiali.

Idromet Service è il brand della divisione Idromet Sider per la fornitura di servizi innovativi ed altamente specializzati, tra cui risanamento di tubazioni senza rottura, videoispezioni, ricerca perdite e impermeabilizzazioni che realizziamo per privati, imprese ed enti pubblici con nostro personale qualificato e attrezzature di ultima generazione.

Dal 1985 Idromet Sider offre una gamma completa di soluzioni e prodotti innovativi e di alta qualità certificata per acquedotti, metanodotti, fognature, impianti di trattamento acque ed industriali. Per enti, imprese e privati.